Erba Cipollina


erba_cipollina_vassoio

L’erba cipollina oltre ad essere apprezzata come aromatica è anche utilizzata come pianta ornamentale grazie alle sue foglie slanciate e alle sue caratteristiche infiorescenze. La ritroviamo spontanea in numerose parti d’Italia, soprattutto nelle zone umide e ricche di sostanza organica, fino a 2500 metri di altitudine.

Le foglie in numero di 3-4 per singola pianta sono di forma cilindrica, cave, prive di peli e guainanti alla base lo scapo fiorale. Sono molto aromatiche e se tagliate emanano un aroma simile a quello delle foglie della cipolla o del porro. Durante il periodo invernale si seccano per poi riemergere con l’arrivo dei primi caldi.

I fiori, si formano alla sommità di un unico scapo fiorale che si erge nel centro delle foglie e raggiunge una altezza anche di 40 cm.

I fiori sono ermafroditi, di colore dal rosa chiaro al rosa scuro e riuniti in infiorescenze apicali ad ombrella assumendo una forma globosa.

Il frutto dell’erba cipollina è una capsula che sviluppa al suo interno 1-2 semi nerastri.