Mango


mango

DESCRIZIONE

Il mango è un frutto originario della Malesia e della Birmania, oggi coltivato in molti paesi tropicali e reperibile lungo l’arco di tutto l’anno.

I manghi variano molto nella forma e nella misura: possono essere grandi come prugne o raggiungere le dimensioni di un piccolo melone. Possono essere rotondi, ovali o a forma di fagiolo con un’estremità a punta.

La varietà più diffusa è delle dimensioni di un avocado. Il frutto ha una buccia liscia e sottile, ma dura, e una colorazione che varia dal giallo all’arancione e dal rosso al viola. La polpa è piuttosto succosa, di colore giallo carico.

 

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI

Altissima la presenza di vitamine, in particolare la vitamina A il cui fabbisogno giornaliero del nostro organismo sarebbe soddisfatto dal consumo di un mango intero.

Il mango è in possesso di proprietà antitumorali, questo grazie alla presenza di una sostanza antiossidante chiamata “lupeol“, il cui effetto benefico pare si esplichi soprattutto nei confronti del pancreas.

Grazie al suo alto contenuto di sostanze oligominerali il mango è un frutto con proprietà leggermente lassative e diuretiche; rappresenta quindi un alimento molto adatto per chi ha problemi di stitichezza e di ritenzione idrica.

Sempre grazie alle proprietà delle sostanze in esso contenute il mango rappresenta anche un ottimo ricostituente in caso di convalescenza o periodi di grande stress fisico.