Mirtilli


mirtilli

DESCRIZIONE

L’aspetto estetico del mirtillo (Vaccinium Myrtillus) è quello di un piccolo arbusto, molto diffuso nelle zone boscose, frutto tipico del sottobosco, solitamente alto sui 50 cm, con foglie ovali e seghettate, appartenente alla famiglia delle Ericacee.

Il mirtillo generalmente cresce nelle zone montane, la sua fioritura avviene in primavera, mentre i frutti si raccolgono ad agosto. I mirtilli si distinguono in tre diverse specie : mirtillo nero, rosso e blu.

 

PROPRIETÀ NUTRIZIONALI

Il mirtillo nero è quello a cui vengono riconosciute il maggior numero di proprietà benefiche per l’organismo umano.

Le sostanze principali che troviamo in questo piccolo frutto sono costituite da zuccheri, diversi tipi di acidi tra cui l’acido citrico e l’acido idrocinnamico. Inoltre, il mirtillo nero, contiene la vitamina B9, i tannini e in grande quantità sono presenti le antocianine che rendono i tessuti capillari più forti ed elastici.

Il mirtillo è indicato per tutte le forme di disturbi intestinali, disturbi del fegato, tendenza alle emorragie per fragilità dei capillari, disturbi della circolazione in genere e per i problemi alla vista.